TRIBUNALE

Megatruffa a società finanziarie, tutti assolti a Caltanissetta

Cadono le accuse a carico di una presunta rete specializzata nelle truffe a società finanziarie. A loro sono state addebitate, tra il 2009 al 2013, più di sessanta raggiri per oltre 165 mila euro.

Il reato associativo loro contestato è finito in una bolla di sapone. Così sono stati assolti Michele Giarratana, 42 anni, ritenuto il personaggio chiave dell’inchiesta (erano stati chiesti dal pm 9 anni di reclusione e 3.150 euro di multa); Eugenio Amico, 58 anni, Rosario Guarnaccia, 42 anni, (proposti per loro 6 i anni, 6 mesi e 500 euro di multa ciascuno) e Giuseppina Annatelli, 46 anni, per la quale l’accusa aveva chiesto l’assoluzione.

Gli imputati erano assistiti dagli avvocati Giuseppe Dacquì, Giacomo Vitello, Mariangela Randazzo, Francesco di Giovanna ed Angela Bertolino). "Il fatto non sussiste" secondo il Tribunale.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X