LUNGO LA STATALE 115

Auto carica di pneumatici data alle fiamme per incendiare un bar a Gela

Un incendio doloso ha gravemente danneggiato la scorsa notte a Gela il bar-tavola calda "Controsenso", in contrada Roccazzelle, lungo la strada statale 115 per Licata.

I malviventi hanno usato una automobile carica di pneumatici portata a ridosso dell'esercizio e data alle fiamme. Il rogo, che si è propagato all'interno del locale, è stato domato dai vigili del fuoco. Sull'episodio indagano i carabinieri.

Il bar era stato preso di mira dai piromani anche l'estate scorsa, quando tavoli e sedie dell'arredo esterno furono accatastati e incendiati. Alla luce dell'incendio della scorsa notte gli investigatori ritengono quello dell'estate scorsa sia stato un primo avvertimento indirizzato ai nuovi gestori, che hanno rilevato il locale da meno di un anno.

Salgono così a quattro gli esercizi pubblici di Gela presi di mira dalla criminalità dallo scorso ottobre ad oggi: tre distrutti dalle fiamme (il "B.Cool Beach", il bar "Belvedere" e il bar "Controsenso") e uno (il bar "Lory") danneggiato nella zona d'ingresso. I carabinieri sono riusciti a identificare e arrestare il presunto autore dell'incendio al bar "Belvedere".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X