ECCELLENZA

Il Serradifalco «blinda» la porta: preso Ammendola

di
L’ingaggio dopo una serie di sconfitte consecutive: 2 in Coppa Italia e 2 in campionato. Forse sarà in campo già nel derby in trasferta col Mussomeli

Il Serradifalco prova a blindare la porta ingaggiando Marco Ammendola. L’estremo difensore è stato contattato giovedì sera e tesserato nel tardo pomeriggio di ieri. Occasione, quest’ultima, in cui ha iniziato ad allenarsi con gli altri Falchetti. Già per domani pomeriggio potrebbe essere pronto a disposizione di mister Gero Valenza. Se non addirittura scendere in campo nel derby in trasferta col Mussomeli. Nell’immediato passato del neo estremo difensore biancoazzurro, classe ’89, c’è la militanza nei campionati di serie D con la Nissa. Squadra nella quale è stato tesserato dal 2009 al 2011 e dal 2012 al 2013. Collezionando, in quest’ultimo campionato, ben ventidue presenze. Nella stagione calcistica 2011/2012, invece, ha giocato in Eccellenza con l’Enna. Ammendola è stato chiamato per occupare il posto lasciato sinora vacante dalla società biancoazzurra in attesa del ritorno di Filippo Buscemi. Il quale, però, non ha ancora completamente recuperato l’infortunio subito un anno e mezzo fa. Insieme, la società e lo storico estremo difensore del Serradifalco hanno optato per l’innesto nella rosa dei giocatori di un nuovo portiere.
L’arrivo di Ammendola si registra dopo una serie di quattro sconfitte consecutive del Serradifalco. Due in Coppa Italia, che hanno decretato la fuoriuscita dei biancoazzurri già dal primo turno. Due nel campionato d’Eccellenza, che hanno comportato per i Falchetti l’ultimo posto in classifica, sebbene in compagnia di altre formazioni, con zero punti. Il contatto con Ammendola di giovedì sera, cui è seguito il tesseramento di ieri pomeriggio, si è avuto al termine dell’amichevole disputata in trasferta l’altro ieri pomeriggio dal Serradifalco con Gela. Una doppia sfida, in altrettanti tempi da trenta minuti ciascuno, giocata rispettivamente dalle prime squadre e dalle juniores delle due compagini. La prima partita ha visto la vittoria per 2-1 del Serradifalco. Con reti di Firingeli e Venniro, per gli ospiti, e di Genova, per i padroni di casa. La gara ha fatto registrate un’ottima prestazione dei Falchetti e la risposta alle nuove tattiche di mister Gero Valenza provate con i nuovi innesti degli ultimi giorni. La seconda partita, invece, ha visto in campo la juniores del Serradifalco contro quella del Gela. Che ha anche provato l’inserimento dei «grandi». Netta la superiorità dei gelesi che hanno vinto la seconda amichevole con il risultato netto di 3 a 0.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X