CARABINIERI

Appiccate le fiamme in una casa disabitata: è giallo a Riesi

A dicembre si era già verificato un altro incendio

RIESI. Incendio la scorsa notte nel quartiere “San Giuseppe”. Il rogo ha devastato il tetto di una casa disabitata di via Soldato Di Letizia, un’arteria nelle vicinanze della chiesa San Giuseppe. A notare il bagliore nella notte ed il fumo che dall’edificio si elevava al cielo, sono stati alcuni residenti della zona. Le fiamme sprigionatesi da alcune travi in legno si sono propagate e hanno rovinato la copertura dell’immobile.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i vigili del fuoco di Mazzarino che hanno impiegato qualche ora per spegnere l’incendio, limitare i danni all’edificio ed evitare gravi conseguenze strutturali.

I militari, dopo aver eseguito un sopralluogo nella casa, hanno avviato le indagini per accertare la causa del rogo notturno, verificatosi dopo la mezzanotte di sabato scorso.

Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori, dall’incendio di natura accidentale al rogo doloso, anche un atto vandalico. Non si esclude, infatti, che un estraneo sia entrato nell’abitazione con l’intento di danneggiare l’immobile con il fuoco. La casa risulta disabitata da alcune settimane.

La proprietaria, una casalinga di 42 anni, in seguito ad un altro incendio sviluppatosi nel mese di dicembre nel vano cucina, non vive più nell’appartamento. De. Bu.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X