COMUNE

Cantieri di servizio, graduatoria più ampia a Caltanissetta

di
In via di definizione l’elenco dei disoccupati con famiglie a carico che vivono in stato di povertà. Dovrebbero lavorare tre mesi

CALTANISSETTA. Su disposizione dell’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Giovanni Ruvolo si amplia la platea dei lavoratori che dovranno fare parte dei cantieri si servizio. Sono i giorni del preambolo che servono a focalizzare l’attività da svolgere nei prossimi giorni e giungere finalmente alla definizione della graduatoria che potrebbe portare lavoro per tre mesi in favore dei disoccupati ed inoccupati e delle famiglie che vivono con redditi alle soglie della povertà. «Ci stiamo interessando dei cantieri di lavoro (oggi cantieri di servizio) per aiutare le fasce più deboli la cui graduatoria era ferma da diversi mesi», aveva detto il primo cittadino qualche mese addietro, ma la graduatoria nonostante l’impegno degli uffici è ancora al palo.

Questa volta però per ampliare la platea dei lavoratori molti dei quali erano stati esclusi per difetto di documentazione. Al termine dei lavori di questi giorni la proposta di delibera con annessa graduatoria, sarà presentata alla Regione per incassare il finanziamento. Oltre un migliaio le domande presentate, la metà delle quali con la relativa istanza incompleta, priva cioè della necessaria documentazione richiesta. Nei giorni scorsi l'ufficio Solidarietà del Comune ha inviato a tutti gli ipotetici beneficiari l'avviso per integrare la documentazione richiesta e completare l'istanza di avviamento al lavoro: complessivamente 514 i destinatari, mentre le domande presentate sono circa il doppio.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X