DOPO LA FRANA

Sant'Anna, per 4 famiglie il ritorno nelle proprie case

SANT'ANNA. Finisce l'odissea per quattro delle tredici famiglie fatte evacuare lunedì notte per la frana - l'ennesima - della collina Sant'Anna. In albergo, a spese del Comune, restano però altri nove nuclei familiari (poco più di venti persone) che attendono il completamento dei lavori di messa in sicurezza delle rispettive abitazioni investite dal movimento franoso.

La tensione ma solo parzialmente la tensione fra gli sfollati, inizialmente una cinquantina, ma restano problemi non indifferenti in via Eber la strada più diretto contatto con la montagna maledetta. Le abitazioni fatte sgomberare sorgono ai piedi di un costone dal quale è venuto giù un carico di fango e detriti che ha travolto un muretto fermandosi miracolosamente a due passi dai fabbricati, uno dei quali però ha subito gravi danni.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X