TRIBUNALE

Caltanissetta, tratta di rumeni: confermate quattro condanne in Cassazione

Le persone provenienti dall'Est sarebbero state impiegate illegalmente nel Nisseno per lavori manuali o di assistenza in casa di anziani

CALTANISSETTA. La Cassazione ha confermato  quattro condanne per favoreggiamento dell'immigrazione  clandestina in merito a una tratta di romeni risalente  all'inizio del 2000, quando la Romania non faceva parte della  Comunità europea. I giudici hanno confermato le condanne a 6  anni e 2 mesi ciascuna, più 100 mila euro di multa, per Gaetano  Antinoro, di 47 anni, di Caltanissetta, e Giovanni Martorana, di  37, di Riesi, e quelle a 6 anni ciascuna per Domenico Castiglia,  di 53 anni, di Riesi, e Massimiliano Ingrassia, di 43, di  Catania.   La multa per Castiglia è di 100 mila 800 euro, mentre per  Ingrassia di 100 mila euro. Secondo l'accusa i quattro imputati  avrebbero favorito l'ingresso clandestino dei romeni in Sicilia  in cambio di compensi in denaro. Le persone provenienti dall'Est  sarebbero state impiegate illegalmente nel Nisseno per lavori  manuali o di assistenza in casa di anziani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X