CINQUE GLI IMMOBILI

Gela, oltre 200 mila euro l'anno per affittare locali per la sanità

di
Approvata la delibera dall’Asp

GELA. L’Azienda sanitaria provinciale paga ogni anno oltre duecentomila euro per l’affitto di cinque immobili che ospitano servizi sanitari a Gela. La somme lievitano a 209 mila euro se si considerano i 6.733,65 euro corrisposti a Carmela Messina, proprietaria dei locali di Mussomeli che ospitano l’unità operativa Veterinaria area “A”. Il provvedimento di pagamento dei canoni di locazione degli immobili, relativa ai contratti di affitto per gli stabili utilizzati dall’Asp, è stato adottato il 3 marzo scorso dal settore Sviluppo economico del responsabile Massimo Leone e della dirigente Adriana Panepinto, la cui spesa è stata autorizzata dal manager Carmelo Iacono e dai direttori Alessandro Mazzara (amministrativo) e Marcella Santino (sanitario) con l’assistenza del segretario Calogera Natale. Nel dettaglio l’immobile che costa di più, in città, all’Azienda sanitaria provinciale, è quello di via Butera che ospita oltre al Poliamulatorio, altri servizi sanitari.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook