INCIDENTE

Tragedia a Niscemi: casalinga cade dal balcone, entra in coma e muore

di
Il decesso è stato causato da un infarto mentre i sanitari del Suor Cecilia Basarocco tentavano in tutti i modi di rianimarla

NISCEMI. Casalinga niscemese cade dal primo piano e, dopo essere entrata in coma, muore all'ospedale. Rosaria Astuto, niscemese di 59 anni, è morta ieri a seguito dei gravi traumi riportati dopo la caduta dal balcone di casa. La donna, intorno alle 12,30, per motivi ancora da stabilire, è finita a terra cadendo dal balcone della propria casa sita in viale Mario Gori, a pochi passi dal campo sportivo, in un tratto molto transitato dai veicoli in ingresso alla città.

Immediatamente passanti e vicini di casa sono intervenuti per aiutare la donna che, a detta dei primi soccorritori, non sembrava essere in gravi condizioni poiché era cosciente e vigile nonostante accusasse forti dolori agli arti e alla testa. Si trattava però di una condizione destinata lentamente a peggiorare. Nel violento urto i sanitari niscemesi hanno accertato che la donna aveva riportato gravi fratture, non visibili a coloro che sono accorsi sul luogo della tragedia, i cui effetti si sarebbero rivelati letali con il passare del tempo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X