FERROVIE

Arriva la linea veloce nel Nisseno, ma taglia fuori 3 Comuni

di
I pendolari del Vallone protestano: «La nuova articolazione oraria ci penalizzerà moltissimo»

CALTANISSETTA. Pendolari sul piede di guerra a Vallelunga e Villalba dove, a partire dal 4 maggio, entreranno in vigore delle modifiche orarie nei treni diretti a Caltanissetta centrale, penalizzanti per gli oltre 120 viaggiatori che ogni giorni vi si recano per studio o per lavoro. Nella stessa data in cui, per rimediare al crollo del viadotto sull’autostrada A19, verranno introdotti 14 nuovi treni veloci che collegheranno Catania a Palermo in meno di tre ore, per i pendolari del Vallone potrebbe insomma aprirsi una stagione di disagi.

Ecco perché il sindaco di Vallelunga, Pippo Montesano, già mercoledì si era mobilitato, consegnando una lettera al responsabile della direzione regionale di Trenitalia, Maurizio Mancarella, con il quale (assieme ai sindaci di Villalba, Marianopoli e Valledolmo) si incontreranno lunedì prossimo alle 13. Intanto i pendolari hanno inviato una lettera alla Regione, agli amministratori e alla prefettura nissena, per esporre le loro problematiche e chiedere un riordino degli orari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X