LAVORI PUBBLICI

Cinquanta milioni per il nuovo porto rifugio a Gela

di
Il bando di affidamento sarà pubblicato nelle prossime settimane. A confermare la notizia, il presidente Rosario Crocetta

GELA. Il governo regionale con un importo di cinquanta milioni di euro realizzerà il nuovo porto rifugio. Il bando di affidamento dei lavori sarà pubblicato nelle prossime settimane. A confermare la notizia è stato Rosario Crocetta, presidente della regione. Secondo il governatore «Dario Franceschini, ministro dei Beni e della Attività culturali, ha firmato il provvedimento relativo all’autorizzazione ambientale. Nel giro di qualche giorno – assicura Crocetta - potremo impegnare 50 milioni di euro con fondi regionali». L’investimento per realizzare il nuovo porto sarà preceduto da due importanti interventi, uno di dragaggio e l’altro di riqualificazione di tutta l’area di ormeggio delle imbarcazioni.

«Abbiamo già annunciato l’impiego di 165 mila euro – aggiunge Rosario Crocetta - come somma urgenza per effettuare il dragaggio e riavviare la navigazione del porto. Ulteriori 2 milioni di euro sono stati previsti per interventi di riqualificazione dell’area portuale». Queste ultime somme sono una parte degli investimenti di compensazione di 32 milioni di euro, del progetto da 2.2 miliardi di euro che il colosso energetico del cane a sei zampe ha sottoscritto al Mise (Ministero per lo Sviluppo economico) il 6 novembre scorso.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X