COMUNE

Caltanissetta, un drone per controllare lo stato dei quartieri

di

CALTANISSETTA. Ieri, nell'ambito delle attività di apprendimento e ricerca per lo studio del Centro Storico di Caltanissetta, grazie alla convenzione denominata «Conoscere...per conservare», stipulata tra l'amministrazione comunale e l'Università degli studi di Enna "Kore", allievi e docenti del Laboratorio di Restauro della Facoltà di Architettura, si sono recati nel capoluogo nisseno per eseguire dei rilievi aerei con l'ausilio di un drone della UniKore.

A seguire i lavori, che hanno interessato parte dei quartieri Angeli e Santa Venera, sono stati i promotori dell'iniziativa, l'ingegnere del Comune capoluogo Giuseppe Dell'Utri e la professoressa dell'Università di Enna, architetto Maria Teresa Campisi. Riprese, effettuate con attrezzature ad alto livello tecnologico in dotazione all'Università Kore, permetteranno di restituire, oltre ad una mappatura fotografica stereoscopica in alta risoluzione delle aree rilevate, anche una serie di informazioni topografiche per la ricostruzione di dettaglio dello stato di fatto.

Tutte le informazioni raccolte durante il periodo di studi, testimonianza di un oggettivo approccio scientifico, verranno collezionate in un documento che, si auspica, sarà oggetto di una pubblicazione che potrà essere utile a scoprire e conoscere la città nissena, secondo lo spirito della convenzione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook