IN UN'AREA PUBBLICA

Gela, il mercato settimanale cambia sede

di

GELA. Le bancarelle del mercato settimanale del martedì lasceranno il piazzale privato del quartiere periferico di Settefarine per tornare ad occupare un’area pubblica. L’area mercatale potrebbe approdare tra le abitazioni del rione Marchitello o nella storica sede del quartiere Villaggio Aldisio. A stabilirlo è Simone Siciliano, assessore designato della giunta retta dal sindaco Domenico Messinese, chiamata a dirimere una situazione che si trascina ormai da anni.

Alla fine del mese scadrà anche l’ennesima proroga di utilizzo del piazzale di proprietà della ditta “Ignazio Missud” per il quale, il Comune, paga una retta annuale di circa 190 mila euro. Secondo Siciliano «troppi ambulanti non sono in regola con il pagamento dei canoni di occupazione degli spazi stabiliti». Sulla vicenda, nei mesi scorsi, era intervenuto anche Emanuele Tuccio, dirigente del settore Urbanistica, evidenziando irregolarità sul rilascio delle proroghe atte a garantire il proseguo del mercato settimanale a Settefarine. Nel frattempo gli ambulanti sono drasticamente diminuiti.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X