ECCELLENZA

Gela, con il bomber Nassi l’obiettivo è la Serie D

di
Nel test con il Raffadali biancazzurri in gol con Bonaffini e Runza. L’ex attaccante del Giulianova in campo dieci minuti

GELA. Trascorse le festività di Ferragosto e il meritato riposo dopo le fatiche degli ultimi allenamenti precampionato, il Gela ritorna in campo oggi pomeriggio sul sintetico dello stadio «Vincenzo Presti». Insieme al gruppo biancazzurro ci sarà anche l’ultimo colpo di mercato messo a segno dalla società tanto cara al presidente Angelo Tuccio, ovvero Maurizio Nassi. Un matrimonio che alla fine è stato celebrato quello tra il bomber di Taormina ma gelese d’adozione e il Gela calcio.

Di nuovo insieme a coronamento di un amore mai finito e che ha segnato il classico colpaccio in attacco della società biancazzurra alle prese con la necessità di trovare un finalizzatore di categoria superiore. E chi, se non Nassi, poteva sostituire nei ricordi dei tifosi gelesi l’attaccante Rosario Genova approdato nel frattempo alla Nuova Nissa. Così, a trentotto anni, Nassi corona il sogno di chiudere la sua carriera nella squadra che l’ha lanciato. Per il presidente Angelo Tuccio un desiderio che cullava sin dai tempi della LegaPro quando Nassi militava in serie B il quale non ha mai nascosto la voglia di tornare a vestire la maglia biancazzurra.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X