SANITA'

Quattro nuovi arrivi all'ospedale di Mussomeli fra medici e tecnici

di

MUSSOMELI. Un nuovo tecnico di laboratorio, una nuova pediatra, un nuovo tecnico di radiologia e un nuovo ortopedico. Da un lato sull'ospedale Longo soffiano venti di sventura, con la minaccia della chiusura del Punto nascita, dall'altro però il management aziendale mette a segno dei colpi importanti, chiudendo le falle del personale e compiendo persino un «miracolo» assumendo il quarto ortopedico. Una novità, visto che la pianta organica non era mai stata completa.

E il dirigente medico di presidio Alfonso Cirrone Cipolla, ieri mattina alla presentazione dei nuovi medici, non è apparso per nulla esente nell'utilizzare toni trionfalistici. «Se per le altre figure si attendeva da mesi, l'arrivo del quarto ortopedico lo si aspettava dal 1979». Quasi un premio per l'attività febbrile del reparto, guidato da Carlo Dell'Utri. Come ha infatti sottolineato il medico Calogero Vullo, la produttività ha toccato livelli record. «Forse - ha affermato il medico — siamo l'unico reparto in tutta la Sicilia che garantisce gli interventi al femore entro 48 ore dal ricovero del paziente».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X