LA STORIA

Nissena ritrova buono fruttifero di 38 anni fa: ora vale 228 mila euro

di
Le avevano detto che il titolo era prescritto, ma la donna 104 anni, non ha desistito

CALTANISSETTA. Venticinque milioni di 38 anni fa sono diventati quasi 228mila euro. Gli interessi maturati dal settembre 1977 (data d'acquisto del buono fruttifero postale) ad oggi hanno consentito ad una anziana signora nissena, F.G. 104 anni, pensionata sociale da anni residente a Novara, di ritrovarsi fra le mani un autentico tesoretto, per l'esattezza 227.712,46. L'anteffatto a gennaio quando la donna, che vive con la figlia, ha ritrovato il prezioso cimelio fra vecchie foto e ricordi di famiglia.

Ad una nipote che si era recato all'ufficio postale di Roma avevano detto che il titolo era prescritto ma la donna ha deciso di rivolgersi ad una associazione specializzata (Agitalia) nella riscossione di titoli di credito pubblici anche molto vecchi nel tempo (Bot, libretti bancari e postali, buoni postali, polizze assicurativa). Con una semplice diffida a Poste italiane ha potuto mettere all'incasso la consistente somma di denaro messa in pagamento lo scorso 27 luglio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X