LA DENUNCIA

L'Osapp: "Insetti ed escrementi di topo nella mensa del carcere di Gela"

GELA. Nella «mensa  obbligatoria di servizio» della casa circondariale di Gela sono  stati trovati «insetti ed escrementi di topo, sul piano-cottura  e nei locali».   A denunciarlo è Rosario Di Prima, segretario regionale del  sindacato di polizia penitenziaria Osapp, che ha richiesto «l'  intervento immediato dei Nas di Ragusa, competenti per  territorio, all'ufficio di igiene degli alimenti dell'Asp di  Caltanissetta, alla procura della Repubblica presso il Tribunale  di Gela e ai vertici regionali e nazionali del dipartimento  dell'amministrazione penitenziaria, per le carenti condizioni  igieniche sanitarie» riscontrate nelle carceri gelesi.     L'attività di cottura e di distribuzione del cibo è stata  temporaneamente sospesa da parte della ditta che gestisce il  servizio di ristorazione, per essere ripresa dopo una sommaria  pulizia, malgrado le proteste dei commensali. Il segretario  regionale dell'Osapp «ha espresso preoccupazione per la salute  del personale che quotidianamente fruisce del servizio mensa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook