POLIZIA

Sguardo di troppo ad una ragazza, scatta la rissa a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. L'eccessiva gelosia per una ragazza ha scatenato un autentico putiferio. Ed ancora una volta il centralissimo Umberto, a due passi dalla statua, si è trasformato nello scenario notturni di una furibonda rissa fra un quintetto di pregiudicati. Qualche apprezzamento o qualche sguardo di troppo per una ragazza (legata a uno dei cinque) hanno originato una bagarre e non è stato facile nemmeno per i poliziotti delle Volanti far tornare alla ragione i cinque contendenti.

Per tutti alla fine è scattata la segnalazione per rissa aggravata all'autorità giudiziaria e sentiti singolarmente negli uffici di via Catania hanno fornito versioni tutte riconducibili a motivi di gelosia per una ragazza nissena. Fra i denunciati anche un ragazzo diciassettenne; gli altri hanno 33, 30, 24 e 22 anni. Hanno tutti precedenti per reati contro la persona e il patrimonio. Il provvidenziale passaggio di una Volante in corso Umberto, impegnata in servizio di controllo del territorio ha evitato che la rissa degenerasse.

All'arrivo degli agenti i cinque si stavano picchiando di santa ragione a due passi dalla statua di Umberto, menando calci e pugni. Una situazione di caos totale. E' stato pertanto necessario assicurare l'intervento di una seconda Volante per sedare gli animi e separare i rissanti. Nessuno di loro, fortunatamente, ha riportato ferite.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X