Raccolta differenziata a punti e premi ai cittadini di Niscemi

Saranno assegnati buoni spesa del valore di 20 euro al mese

NISCEMI. Buoni spesa del valore di 20 euro al mese saranno assegnati, nel comune di Niscemi (città di 28 mila abitanti, in provincia di Caltanissetta), a quei cittadini virtuosi che si classificheranno nei primi 200 posti nella raccolta differenziata dei rifiuti e nel loro conferimento in un'isola ecologica appositamente attrezzata, dove acquisiranno i punti necessari alla vincita.

Lo stabilisce un accordo stipulato dall'amministrazione comunale niscemese con l'associazione temporanea di imprese (Meco.Gest e Ambiente Italia) che, in paese, gestisce il servizio di smaltimento dei rifiuti solidi urbani. L'operazione a premi, che prende come primo  riferimento il periodo intercorrente dal 4 novembre 2015 al 16 gennaio 2016, è stata denominata «chi differenzia ci guadagna» e mira ad incrementare ulteriormente la già notevole percentuale record di «differenziata» che a Niscemi (comune «riciclone» 2015 per la plastica) è del 65%.

Per i rifiuti conferiti dai cittadini (residenti e maggiorenni, muniti di tessera sanitaria) è stata predisposta una tabella che assegna un punteggio variabile a seconda del peso e della qualità del materiale conferito, stabilendo un tetto massimo di consegna settimanale. Sarà attribuito un punto per ogni 8 chili di carta; per ogni chilo e mezzo di cartone; per 3 chili di vetro; per 500 grammi di plastica; per 800 grammi di imballaggi metallici. I buoni spesa potranno essere utilizzati nei negozi appositamente convenzionati con il concorso «chi differenzia ci guadagna».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X