IL CASO

Caltanissetta, vendita truffa su internet: donna sotto inchiesta

di

CALTANISSETTA. Nuova sospetta truffa su internet. L’ennesima che si consuma. Ma come sempre più spesso ormai accade l’identità del presunto imbroglione non rimane un segreto per le forze dell’ordine. Come in questo caso sull’onda di una denuncia presentata al Norditalia per una inserzione che viaggiando in rete ha condotto nel cuore di Sicilia.

Dritta in città da dove sarebbe partita l’annuncio trappola di una venditrice che avrebbe intascato i soldi senza spedire un bel nulla. E per gli esperti del web, che hanno curato le indagini nate dopo la denuncia di truffa, l’autrice dell’imbroglio sarebbe una nissena. Una donna poco più che quarantenne, Angela A. (assistita dall’avvocato Deana Scarpulla) il cui nome è finito al centro di un dossier della procura per l’ipotesi di truffa.

Una insospettabile dal passato pulito che si sarebbe resa artefice di una delle tante fregature che si consumano in rete. In questo caso, secondo un cliché ormai consumato, tutto è partito da una inserzione pubblicata su un notissimo sito di aste on line. L’annuncio era relativo alla vendita di un personal computer usato. Uno dei tanti affari che si trovano navigando tra le proposte su internet.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X