COMUNE

Ztl a Caltanissetta, ai commercianti non piace

di

CALTANISSETTA. La «Ztl» - così com'è - non piace ai commercianti. E ieri in sessanta, titolari di esercizi di via Palermo, di un tratto di corso Vittorio Emanuele e delle tante viuzze gravitanti nel centro storico, incontrando sindaco e assessori nel foyer del Margherita hanno ribadito con varie motivazioni la richiesta di modificare un esperimento avviato appena lunedì scorso.

Assemblea dai toni infuocati alla quale qualche esercente di via Palermo si è presentato con la borsa piena di bollette da pagare: «Con la pedonalizzazione di piazza Garibaldi - ha detto - gli affari stanno andando a picco. Ho già licenziato dieci dipendenti».

Le ragioni - legittime - esposte dai commercianti cozzano con quelle, altrettanto legittime, della giunta comunale per la quale la «liberazione» dalle auto del centro storico resta una priorità.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X