INCIDENTE

Scontro frontale a Caltanissetta, auto si ribalta: un uomo in prognosi riservata

di

CALTANISSETTA. Violento scontro frontale alle 13.45 circa sulla strada provinciale Caltanissetta-San Cataldo. Due le autovetture coinvolte una Lancia Y, a bordo della quale viaggiava un 23enne sancataldese che dal capoluogo si stava dirigendo verso San Cataldo e l’altra una Fiat Punto, con a bordo due coniugi, 66 anni lui – alla guida del mezzo - e 60 anni lei, che viaggiavano in direzione opposta.

Da una prima ricostruzione della Polizia Stradale sembrerebbe che il giovane, dopo aver sorpassato l’autovettura che lo precedeva, nel tratto stradale con la linea continua, non avrebbe fatto più in tempo a rientrare nella propria carreggiata ed ha impattato frontalmente contro l’automobile sulla quale viaggiavano i due coniugi.

La Lancia Y condotta dal 23enne, dopo lo schianto, si è ribaltata su un lato del rettilineo a decine di metri di distanza dalla Uno che s’è schiantata contro il guardrail opposto.

I passeggeri sono stati soccorsi dal personale del 118 che, attraverso la sala operativa ha mobilitato tre ambulanze, e dai vigili del fuoco che hanno tirato fuori dalla Fiat Uno i passeggeri rimasti incastrati tra le lamiere.

Tutti quanti i feriti sono stati trasferiti in codice giallo al Pronto soccorso dell’ospedale “Sant’Elia” per essere sottoposti ad accertamenti. Secondo le prime informazioni, l’uomo 66enne sarebbe attualmente in prognosi riservata.

Sul posto sono intervenuti i poliziotti della Polizia Stradale di Caltanissetta – che stanno ricostruendo la dinamica dello scontro – supportati dai colleghi della sezione Volanti i quali hanno dirottato il traffico da e per San Cataldo già dalla rotatoria antistante il centro commerciale “Due Fontane”.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X