POLIZIA MUNICIPALE

Caltanissetta, pugno di ferro su chi sporca

di

CALTANISSETTA. Vita dura per gli sporcaccioni che si ostinano a ignorare i cassonetti gettando la spazzatura per terra o per quelli che depositano i sacchetti in orari non consentiti. Le fotocamere installate dal Comune in punti strategici della città dove la formazione di discariche “spontanee” era diventata la norma, si stanno rivelando un deterrente efficacissimo nella lotta al contrasto a chi sfregia l’ambiente facendosi beffe i regola,enti e ordinanze varie.

Ieri dal comando di polizia municipale è partita un’altra raffica di verbali. In tutto quattordici, che si aggiungono ai quaranta della scorsa settimana e ai ventisette dei mesi precedenti da quando cioè le speciali apparecchiature sono state piazzate.

E stavolta a pagare pegno sono quelli che hanno ripreso a conferire rifiuti (fino ad ora normali) nella ex circonvallazione del Firrio un luogo dove il Comune in anni passati ha speso quattrini per bonificare l’area.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X