INCIDENTE

Si schianta contro auto e portone, 30enne di Riesi finisce in cella

di

RIESI. Non più tardi di dieci minuti prima lì, dove totalmente ubriaco s’è schiantato con la sua auto contro altre due utilitarie in sosta, un ciclomotore e un portone, i bambini uscivano da scuola. Quei dieci minuti, probabilmente, hanno evitato una possibile tragedia. E ieri il pirata della strada, perché a più riprese avrebbe anche tentato di fuggire, dopo l’arresto è stato inchiodato in carcere dal giudice.

In cella, e vi resterà, il trentenne di origine romene ma ormai riesino d’azione perché da tanti anni vive in paese, Florin Guriuc (assistito dall’avvocato Giovanni Maggio) con alle spalle un nutrito fardello di grane giudiziarie.

Il giudice Claudio Emenuele Bencivinni, nel convalidare il provvedimento, come chiesto dal sostituto Maria Carolina De Pasquale ha disposto la custodia cautelare in carcere per violenza, resistenza e minacce di morte a pubblico ufficiale, lesioni, danneggiamento e guida senza patente e in stato di ebbrezza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X