IL CASO

Truffa sul web, aspettava lo smartphone ma arriva un mattone

di

CALTANISSETTA. Lo riteneva un affare. E all’apparenza da come veniva “presentato” su Internet lo smartphone di ultima generazione forse lo era se si pensa che l’incauto acquirente aveva sborsato 350 euro per averlo con un risparmio di 450 euro sul normale prezzo di vendita praticato nei negozi.

Nei fatti, però, era lo specchietto per le allodole. E nella trappola è caduto un nisseno che aveva pagato regolarmente tutto ricevendo anziché il cellulare un mattoncino sicuramente ben confezionato nella scatola che gli è stata recapitata a domicilio.

Insomma la classica trappola. E sul web, dove si vende di tutto persino le auto d’epoca, incappare in spregiudicati truffatori è diventata quasi una regola.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook