CALTANISSETTA

"Morte sospetta al Sant’Elia", sei medici nel mirino

di

CALTANISSETTA. Non sarebbero esenti da responsabilità per la morte di una giovane arrivata in ospedale dopo un incidente stradale e spirata la stessa sera. È contro l’assistenza sanitaria offerta alla paziente, poi deceduta, che ha puntato l’indice la procura.

La stessa magistratura che ha chiesto il rinvio a giudizio di sei medici dell’ospedale Sant’Elia. Per un fascicolo che prima ha inglobato altri nomi, sempre di “camici bianchi”, poi usciti fuori sull’onda di perizie in qualche modo contrapposte, mentre altri indagati si sono aggiunti in extremis.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X