INDAGINI IN CORSO

Incendio di notte al supermercato Crai a Gela, mistero sulla cause

di

GELA. Quella appena trascorsa, è stata una notte di paura per i residenti di via Borromini, nel popoloso quartiere di Settefarine, alla periferia della città.

Un incendio, scoppiato intorno all’1,30, in un supermercato della nota catena Crai, ha scatenato il panico fra gli abitanti della zona che a quell’ora della notte stavano dormendo. Sono stati svegliati dal fumo, dalle fiamme e dal rumore che proveniva dall’attività commerciale.

Anche se gli inquirenti ritengono che il rogo sia stato causato da un cortocircuito per il malfunzionamento di un frigorifero, vi sono delle indagini in corso per accertare le cause, con la massima certezza. La tesi che si sia trattato di un cortocircuito, è sostenuta dal mancato ritrovamento, di tracce di liquido infiammabile.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X