NEL NISSENO

Santa Barbara e Terrapelata, arriva il servizio del 118

di

CALTANISSETTA. Finanziamento di 15 mila euro del Comune per sistemare il parco Dubini e restituirlo alla fruizione dei nisseni grazie all’impegno dell’Asp. Ieri, nel corso di una cerimonia proprio all’interno del grande polmone di verde, il sindaco e il vicesindaco Giovanni Ruvolo e Vito Margherita hanno annunciato lo sblocco del finanziamento che consentirà all’Asp (presente il manager Carmelo Iacono e il direttore amministrativo Alessandro Mazzara), di arredare il parco con panchine, illuminazione, fontanelle e giochi per i bambini.

Il Dubini insomma, dopo decenni di abbandono, tornerà ad essere un vero parco già ampiamente utilizzato dai nisseni. Iacono, ringraziando il sindaco, ha sottolineato la necessità di dotare viale Monaco antistante il Dubini di un semaforo a comando per disciplinare il traffico pedonale e veicolare particolarmente intenso.

Ma la vera novità consiste nel ritorno di un postazione del «118» al villaggio Santa Barbara dove tornerà un’ambulanza dopo dieci anni. «D’intesa con il primario del 118 Giuseppe Misuraca – ha dichiarato il sindaco - stiamo cercando un locale e abbiamo già coinvolto anche il parroco del villaggio don Calogero Di Vincenzo. Con un’ambulanza e la guardia medica saremo nelle condizioni di poter garantire un’adeguata assistenza ai residenti di Terrapelata. Entro luglio la postazione del 118 sarà operativa». L’ambulanza è una delle due attualmente distaccate al Vittorio Emanuel

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook