CARABINIERI

Secondo arresto in tre giorni, in carcere un uomo di San Cataldo

di
arresto san cataldo, Angelo Giumento, Caltanissetta, Cronaca
Angelo Giumento

SAN CATALDO. Secondo arresto in due giorni. Uno sull’onda lunga dell’altro. Un filotto non proprio invidiabile inanellato da un disoccupato sancataldese. Che già si trovava nei guai per il suo coinvolgimento in una maxi inchiesta antidroga, e non solo, che lo vede già sotto processo È il trentasettenne di San Cataldo Angelo Giumento (difeso dall'avvocato Giuseppe Dacquì) che ieri è finito in una cella del Malaspina.

Appena tre giorni era rifinito ai domiciliari, misura a cui si trovava già sottoposto. E come se non bastasse, per appesantire ancor più la sua situazione, nei giorni scorsi avrebbe pure commentato l’operato dei carabinieri su social network, così da violare un’altra prescrizione imposta con i domiciliari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook