SICUREZZA

Controlli alla movida, a Gela due denunciati per guida in stato di ebbrezza

di ,

CALTANISSETTA. Controlli e posti di blocco in centro e in periferia nissena. E’ grande l’attenzione delle forze dell’ordine sulla movida del fine settimana che mobilita centinaia di ragazzi. Venerdì sera pattuglie di polizia (supportate dall’ausilio di unità cinofile) e carabinieri hanno monitorato in lungo e in largo tutto il perimetro urbano (piazza Garibaldi, corso Umberto e corso Vittorio Emanuele) fermando e identificando una ventina di persone, ma i servizi come ormai avviene da tempo sono stati estesi ai quartieri antichi, in testa ovviamente la Provvidenza dove la cosiddetta microcriminalità ha rialzato la testa con episodi legato allo spaccio, ai furti, alla ricettazione, ala prostituzione. Nel corso di tali controlli un cittadino extracomunitario trovato in possesso di uno spinello è stato segnalato in via amministrativa alla Prefettura.

E’ stato un altro fine settimana all’insegna di controlli serrati sul territorio da parte di Polizia e Carabinieri. Volanti e pattuglie delle forze dell’ordine si sono concentrati soprattutto sui luoghi della movida gelese, al centro storico e al lungomare. I Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela hanno controllato 82 e 51 veicoli, riscontrando 12 violazioni al codice della strada. Due gelesi, rispettivamente di 39 e 51 anni sono stati denunciati a piede libero per guida in stato di ebbrezza, poiché trovati con tasso alcolemico superiore a quello consentito.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X