TRIBUNALE

Mafia e cemento, chiusa l’inchiesta su ex dirigente a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Chiusa l’inchiesta per un ex dirigente della Calcestruzzi. Uno dei filoni che hanno tratto linfa dal dossier principale legato al presunto scandalo del cemento impoverito, ormai abbondantemente chiuso, che s’è incentrato su presunti rapporti tra mafia e cemento.

Aspetto, questo, che poi i passaggi in aula non hanno confermato. E in quella fase è pure scattato il sequestro di alcune opere pubbliche in Sicilia.

Poi da quell’indagine madre hanno preso vita più bracci, un paio di questi a carico del sessantacinquenne Fausto Volante (difeso dagli avvocati Antonio Miriello ed Adelmo Manna) ex direttore di zona per la Sicilia e la Campania del colosso del cemento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X