CARABINIERI

"Rubò la pensione a un anziano di Niscemi", sorvegliato speciale ai domiciliari

NISCEMI. Il 4 gennaio del 2017 avrebbe derubato a Niscemi un anziano che aveva appena ritirato la pensione in un ufficio postale del paese. È l’accusa contestata ad un sorvegliato speciale in atto detenuto nel carcere di piazza Lanza, Gaetano Mirabella, di 55 anni, di Catania, al quale i carabinieri della Stazione di Niscemi hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare domiciliare con l’accusa di furto con destrezza emessa dal gip di Gela.

L’autore del furto fece finta di conoscere il pensionato e nell’abbracciarlo gli sfilò dal giaccone i 740 euro appena riscossi. A Mirabella viene anche contestata la violazione della sorveglianza speciale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X