TRIBUNALE

Morì dopo un incidente, prosciolti nove medici a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Chiuso il dossier a carico di nove medici tirati in ballo per la morte in ospedale di una pensionata. E alla fine le originarie contestazioni non hanno più retto. Si sono dissolte. Perché non sussisterebbero elementi che condurrebbero a responsabilità da parte dei sanitari. Di due reparti differenti, ma tutti del «Sant’Elia».

E sono caduti anche i procedimenti disciplinari. Differente, invece, la posizione di un dipendente di Caltaqua alla guida del furgone che ha investito l’anziana successivamente deceduta in ospedale. Per lui si va avanti.

I sanitari che sono stati chiamati in causa sono Antonio Lombardo di 35 anni, Carmelo Angelone, 60 anni, Giuseppe Manta di 45, Luca Ruggeri, 33 anni, Maria Gabriella Torregrossa di 58 anni Rita Maria D’Ippolito, 53 anni, Rosario Maugeri, 41 anni, Salvatore Ferrigno di 62 e Stefania Musumeci di 41 anni (difesi dagli avvocati Diego Perricone, Massimiliano Bellini, Michele Micalizzi, Carla Maria Stefania Territo, Angela Bertolino, Marco Lomonaco e Maria Cristina Leone).

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X