CARABINIERI

Agguato nelle campagne di Gela, fermato un uomo di 35 anni

di

E’ stato fermato l’uomo che avrebbe sparato ieri sera nelle campagne di Gela, ma è tutto da chiarire il movente. È accusato di tentato omicidio D.L. di 35 anni. All’alba di questa mattina, i carabinieri del reparto territoriale di Gela lo hanno individuato e sottoposto a fermo.

Secondo una prima ricostruzione il trentacinquenne ha sparato con un fucile a B. P., di 38 anni, in una zona di campagna nei pressi del cimitero Farello alle porte di Gela. B. P. è stato trasportato all’ospedale di Gela e non è in pericolo di vita. Il trentottenne avrebbe riportato delle ferite a un braccio.

L’attività d’indagine è coordinata dal sostituto procuratore della repubblica di Gela Scuderi, che sta vagliando la posizione del fermato.

È ancora da chiarire se B. P. conoscesse il suo aggressore e si fosse dato un appuntamento con lui proprio ieri sera intorno alle 20,30. È, inoltre, al vaglio degli inquirenti il motivo per il quale D.L. abbia puntato l'arma contro il 38enne facendo fuoco.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X