AGLI "ANGELI"

Caltanissetta, il cimitero invaso dalle erbacce e con pochi posti

di

Ci sono luoghi del cimitero fra i più antichi e meno frequentati dove le erbacce dominano la scena fino a ricoprire le lapidi. Le segnalazioni dello stato di degrado arrivano da visitatori indignati venuti a Caltanissetta a trascorrere qualche giorno di vacanza. Ne hanno approfittato per andare a deporre un fiore sulla tomba dei cari defunti, trovando però situazioni poco consone dove al contrario dovrebbero regnare la pulizia e il silenzio.

Il Comune, proprio per tamponate questi problemi, sta facendo massiccio ricorso agli operai dei mini cantieri per mantenere il decoro del cimitero Angeli. Gli acquazzoni pomeridiani (violento quello del giorno di Ferragosto) favoriscono la crescita delle erbacce che, in certi punti, hanno raggiunto altezze impensabili. Storie di ogni estate alle quali la direzione del camposanto sta ponendo rimedio con l’invio giornaliero di quattro unità che hanno come unico compito quello di togliere le sterpaglie e in alcune zone anche macchie di capperi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X