LITORALE

In tre rischiano di annegare a Gela, bagnino li salva ed evita la tragedia

bagnanti salvati gela, Simone Iudica, Caltanissetta, Cronaca
Simone Iudica

Tre persone hanno rischiato di annegare nel primo pomeriggio di ieri a Gela per le proibitive condizioni meteo. Il peggio è stato evitato da un bagnino che sorvegliava la zona dell’ex lido Eden, nel cuore del litorale gelese. Simone Iudica si è gettato in mare quando si è accorto che una bambina di 11 anni circa, il padre della stessa di 45 anni e il nonno di oltre 60 anni stavano annaspando tra le onde agitate.

I tre erano stati spinti dalle onde verso i frangifrutti in una grossa buca, nonostante la presenza di una boa segnalasse il pericolo. Il terzetto non riusciva a tornare per via del mulinello creato dalla forte corrente. Il bagnino ha prima salvato la bambina, portata a riva, subito dopo il nonno che si era aggrappato sulla boa e alla fine il padre che era stato risucchiato sott'acqua. Per fortuna nessuna conseguenza anche grazie alla presenza della torretta di avvistamento presente in quel tratto di spiaggia libera.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X