INDAGINI IN CORSO

A Caltanissetta bruciate due vetture, coinvolta una terza automobile

di

Notte di fuoco nel capoluogo nisseno. Tre le auto andate in fiamme in due distinti episodi e in entrambe le circostanze c’è il sospetto del dolo. I due roghi si sono verificati a distanza di 25 minuti l’uno dall’altro e ad essere prese di mira sono state due utilitarie.

Il primo incendio è scoppiato in via San padre Pio da Pietrelcina (parallela di via Leone Tredicesimo) all’1. Nel mirino la Toyota Yaris di una disoccupata trentenne. La vettura è andata pressoché distrutta. L’auto è stata avvolta dalle fiamme partite dal cofano anteriore del veicolo e si sono rapidamente sviluppate nella carrozzeria.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato il rogo, ma della vettura bem poco è rimasto. Sul posto una volante della polizia avrebbe rinvenuto tracce di liquido infiammabile; l’atto pertanto non avrebbe nulla di accidentale.

Sull’episodio indagano gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X