stampa
Dimensione testo
COMMERCIO

Pian del Lago, mercato del sabato disertato dai nisseni

di
Pochi stand: su 240 venditori ambulanti aventi diritto se ne sono presentati appena cento

CALTANISSETTA. Ennesima edizione da dimenticare per il mercatino settimanale di Pian del Lago. Ieri era pressoché vuoto a conferma probabilmente dell'irreversibile declino ormai imboccato da una rassegna un tempo punto di riferimento per migliaia di famiglie nisseno. Ieri tantissime assenze. Se si pensa che degli aventi diritto sono quasi 240 ieri sono stati poco più di cento gli ambulanti che si sono presentati a Pian del Lago, prevalentemente operatori del settore alimentare. Ancora una volta a penalizzare il mercatino di Pian del Lago sono state le concomitanze. Quasi tutti gli operatori del settore abbigliamento, che abitualmente occupano la parte centrale del grandi spiazzo attiguo allo stadio "Tomaselli" si erano trasferiti in massa alla fiera merceologica di San Cataldo in onore del patrono. La fiera ha aperto i battenti da qualche giorno.
La scorsa settimana invece il mercatino aveva dovuto fare i conti con la concomitante fiera aperta a Pietraperzia appuntamento ritenuto più appetibile dagli ambulanti. Insomma una fiera dopo l'altro nei dintorni del capoluogo dove il mercatino segna il passo facendo registrare un crollo verticale delle vendite. Ieri erano regolarmente presenti solo gli ambulanti del settore ortofrutta. Gli altri hanno disertato compresi i tanti extracomunitari che settimanalmente trovano il sistema di intrufolarsi pur senza autorizzazioni all'interno della grande area e mettere in vendita chincaglierie varie. Non ci sono state nemmeno le scene viste settimane addietro per la presenza massiccia di posteggiatori abusivi in ogni spazio utile: hanno preferito lidi ritenuti più redditizi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X