stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Edifici pericolanti a Mussomeli, il Comune avvia il monitoraggio
CENTRO STORICO

Edifici pericolanti a Mussomeli, il Comune avvia il monitoraggio

di

MUSSOMELI. Al posto di quell’elegante palazzina del dopoguerra ora c’è il vuoto: solo un cumulo di sassi lasciati come testimonianza di un edificio non di antichissima e lunga storia ma esteticamente raffinato, elemento il cui gusto ha sempre impreziosito via Palermo e il suo tratto centrale assurto a salotto buono della città. Un vuoto che lascia vacante la vista e altrettanto il cuore. Il crollo di parte dell’edificio domenica sera e la sua successiva demolizione lunedì, hanno destato una vera e propria commozione.

Era un piccolo simbolo in una città dove tutto appare fermo e immutato; un’opera d’arte senza fama e gloria la cui vista intratteneva chi in questi anni ha preferito godere il fresco sulle panchine della rotonda di via Palermo. Ma è anche un allarme, il segnale che la città, dal punto di vista edile si sta disgregando. Esternamente si notavano le crepe, cicatrici dello scorrere del tempo; pure il proprietario non «frequentava» la palazzina da tempo.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X