stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti pericolosi a Caltanissetta, indetta una «gara» per lo smaltimento
AMBIENTE

Rifiuti pericolosi a Caltanissetta, indetta una «gara» per lo smaltimento

di
L’obiettivo dell’amministrazione è quello di trovare una ditta che abbia i requisiti previsti dalla legge per occuparsi del servizio

CALTANISSETTA. Una indagine di mercato per individuare una ditta o società a cui affidare la rimozione dei rifiuti speciali e pericolosi. Numerosissime le segnalazioni che pervengono giornalmente all'Ufficio Tutela Ambiente del comune relativamente all'abbandono abusivo ad opera di ignoti su aree di pertinenza comunale di materiale contenente amianto (recipienti e sfabbricidi) e di altri rifiuti speciali pericolosi e non.

L'amianto, come è noto ai sensi di un decreto legge di qualche anno addietro, è classificato come rifiuto speciale pericoloso, quindi altamente inquinante soprattutto quando frantumato, poiché le fibre libere di asbesto si diffondono molto facilmente nell'aria venendo inalate e fissate a livello di alveoli polmonari.

Lo stesso decreto legislativo prevede inoltre che ogni proprietario è tenuto a vigilare sulle aree di propria pertinenza e a provvedere alla rimozione dei rifiuti abbandonati abusivamente ad opera di ignoti.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X