stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caltanissetta, scatta la corsa dei locali per mettersi in regola
MOVIDA

Caltanissetta, scatta la corsa dei locali per mettersi in regola

di
In cinquanta, dopo le prime giornate di controlli e di pugno di ferro da parte degli agenti, hanno presentato domanda per mettersi in regola

CALTANISSETTA. Adesso è scattata la corsa a mettersi in regola. I controlli e le pesanti multe stanno spingendo titolari di pubblici esercizi e ristoranti a chiedere le relative autorizzazioni al Comune. Non costano nulla ma mettono al riparo da eventuali sorprese. Per intenderci sono i piccoli locali che piazzano sul suolo pubblico solo sedie e tavolini alcuni anche gli ombrelloni ma non sono i tradizionali gazebo per i quali bisogna collocare le pedane.

I vigili urbani del nucleo ambiente stanno battendo a tappeto in questo particolare versante ed hanno già elevato quindici multe obbligando i titolari a rimuovere quello che avevano collocato senza autorizzazione. La raffica di sanzioni sta consigliando adesso molti esercenti a cambiare rotta e sono già cinquanta le richieste presentate al Suap del Comune (sportello unico attività produttive) già esaminate nel corso dei lavori di una commissione della quale ovviamente fa parte la polizia municipale. Il rilascio delle licenze, comunque, è condizionato dalla necessità di garantire il transito pedonale in luoghi o strade dove in questo momento i passanti sono costretti a destreggiarsi fra sedie e tavolini.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X