stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ladro in fuga speronò polizia, giovane a giudizio a Caltanissetta
TRIBUNALE

Ladro in fuga speronò polizia, giovane a giudizio a Caltanissetta

di
Il diciannovenne è accusato di furto aggravato di motocicletta, detenzione e spaccio di stupefacenti e ricettazione di oggetti preziosi

CALTANISSETTA. Scatta il processo con rito abbreviato per un sospetto ladro che durante la fuga con la refurtiva ha speronato un’auto della polizia. E in casa gli sono stati poi trovati droga, un’arma giocattolo, oro ritenuto rubato e un bilancino. Una storia movimentata quella che nel maggio scorso ha fatto scattare l’arresto, con il beneficio dei domiciliari, di un giovane per il quale si sono spalancate le porte di un processo con rito abbreviato.

A cui si dovrà sottoporre diciannovenne Angelo Salvatore Alletto (difeso dall’avvocato Maria Francesca Assennato) tornato in libertà un paio di giorno dopo il suo arresto maturato meno di 3 mesi addietro. Quando s’è cacciato nei guai ritrovandosi poi sul groppone un ventaglio di contestazioni che vanno dal furto aggravato di uno scooterone alla ricettazione di oggetti preziosi e, ancora, detenzione e spaccio di stupefacenti. È il penultimo sabato del maggio scorso che s’è cacciato nei pasticci.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X