stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Truffa ad anziana, due fermi a Bompensiere
CARABINIERI

Truffa ad anziana, due fermi a Bompensiere

di
Due giorni fa si sono presentati in casa di una ottantenne alle otto di sera, spacciandosi per impiegati. Sono poi riusciti a raggirarla e a portarle via i soldi

BOMPENSIERE. Due fermi dei carabinieri a Bompensiere per una truffa ai danni di un’anziana. Sono scattati ieri sera dopo un’indagine flash coordinata dal capitano Luigi Balestra. E che in breve tempo ha dato un volto e un’identità a due sospetti imbroglioni. Gli stessi che, secondo una prima tesi accusatoria, il giorno prima avrebbero raggirato una pensionata. Una ottantenne di Bompensiere, S.M., che s’è poi presenta ai carabinieri per denunciare la sua disavventura. Simile a tante altre.

In due, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, alle otto di sera dell’altro ieri avrebbero bussato alla porta di casa della donna. Un’abitazione di via Principe di Scalea che, peraltro, in passato è stata pure danneggiata da un incendio accidentale. Si sarebbero presentati come impiegati. E seguendo un cliché, purtroppo, apparentemente comune a tante altre truffe messe a segno ai danni di anziani, non avrebbero avuto difficoltà ad entrare in casa della malcapitata di turno. Per una non meglio specificata verifica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X