COMUNE

San Cataldo, l'acqua torna potabile ma si chiedono i risarcimenti

di
comune, risarcimento, san cataldo, Caltanissetta, Cronaca
Comune di San Cataldo

SAN CATALDO. Sono tornati nella norma i parametri relativi alla potabilità dell'acqua erogata dalla rete idrica sancataldese che erano risultati in precedenza non conformi, vista la presenza di batteri coliformi e eschetichia coli. Il sindaco Giampiero Modaffari, nella giornata di lunedì, aveva diramato un comunicato dove avvertiva i cittadini che l'acqua non poteva essere utilizzata per scopi alimentari. Durante la quotidiana azione di controllo e monitoraggio coordinata dal laboratorio di analisi chimiche di Caltaqua, gestore del servizio idrico integrato per la provincia di Caltanissetta, i parametri relativi alla potabilità sono rientrati nella norma. È subito stata inviata comunicazione all'autorità sanitaria di riferimento ed all'amministrazione comunale dei San Cataldo. Una vicenda che sembra destinata ad avere degli strascichi. Infatti il presidente del «Movimento Consumatori», avocato, Gioacchino Comparato, annuncia una diffida, nei confronti di Caltacqua, affinché i cittadini che hanno subito il momentaneo disservizio vengano risarciti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X