stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti a Mussomeli, in strada circolano pure due mezzi recuperati
IL CASO

Rifiuti a Mussomeli, in strada circolano pure due mezzi recuperati

MUSSOMELI. La querelle che nelle ultime ore contrappone opposizione e maggioranza puzza dell'olezzo dei cassonetti traboccanti di rifiuti. Spazzatura assurta a tema di scontro e issata ad argomento di discussione. E nell'era dei social, dove la politica attiva si combatte con tastiera e mouse, le immagini di montagnole di sacchetti attorno ai raccoglitori di immondizia vengono pubblicate per lanciare accuse. A dare fuoco alle polveri il consigliere del Pdr Saverio Sciarrino, che attraverso il suo profilo Facebook ha pubblicato una serie di immagini inequivocabili. Ad accompagnare gli scatti un quesito ad alta voce. «Ma non doveva cambiare qualcosa? Siamo sempre in attesa».

Ovviamente il post ha scatenato una ridda di reazioni. Tra queste molte negative a firma dei sostenitori dell'attuale amministrazione che hanno difeso l'operato della Giunta Catania, dando colpa ai predecessori e supportando la tesi di una situazione ereditata da chi ha governato il paese fino allo scorso mese di giugno. Da parte dell'esecutivo ci si difende, minimizzando i problemi ma anzi al contrario rivendicando i successi ottenuti sul piano della pulizia della città e dell'impegno a migliorare la raccolta dei rifiuti. È il sindaco Giuseppe Catania a rimarcare l'inversione di tendenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X