stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mussomeli, una lapide per dire addio al punto nascite
SANITA'

Mussomeli, una lapide per dire addio al punto nascite

di

MUSSOMELI. Una lapide in polistirolo con l'effige dell'ospedale di Mussomeli e impressa sulla quale, a mo’ di effigie, è stata segnata la data della "nascita" del nosocomio, cioè il 12 settembre 1976 e quella di "morte", il primo dicembre 2015. Giorno in cui l’ospedale Longo dirà addio al Punto nascita. Una giornata nefasta, considerata per molti una sorta di inizio della fine. Ieri mattina il sindacalista Osvaldo Barba e la studentessa Rosalinda Amico hanno posizionato la lapide al centro del piazzale Mongibello e che hanno definito il “monumento ai bambini mai nati”. Un’iniziativa però riuscita a metà.

Scarsa infatti l’affluenza e la partecipazione dei cittadini di mattina; per fortuna però le sorti del sit-in si sono ribaltate nel pomeriggio, anche merito di Ciccio Amico (portavoce del Comitato pro-ospedale e padre dell’attivissima Rosalinda) che ha richiamato i propri concittadini con un megafono installato su un’auto. Nel pomeriggio quindi la partecipazione è stata molto più massiccia. In centinaia hanno portato un fiore, nel giorno dedicato al culto dei defunti, alla postazione. Gli organizzatori dell’iniziativa hanno ricevuto la visita pure di una rappresentanza dell’Amministrazione comunale. Come detto gli ideatori del sit-in esprimono soddisfazione a metà.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X