stampa
Dimensione testo
PROTESTA

Fermate troppo veloci a Caltanissetta Xirbi, anziano non ce la fa e scende a Enna

di
Le Ferrovie ribattono: soste brevi alle stazioni per consentire ai treni di rispettare la tabella di marcia

CALTANISSETTA. «È talmente breve le sosta dei treni alla stazione Xirbi da non dare ai passeggeri nemmeno il tempo di scendere». La protesta arriva da un cittadino nisseno recatosi sabato sera a Xirbi per accogliere un congiunto ultraottantenne che stava viaggiando sul Palermo-Catania per raggiungere Caltanissetta. Il treno si è fermato ma per due minuti soltanto e quel passeggero ottantasettenne, fra lo stupore di chi era andato a Xirbi per accoglierlo, è rimasto sul convoglio ripartito velocemente per fermarsi ad Enna.

«Un tempo - viene ricordato nella protesta - esisteva la figura del capostazione. Era quello che scandiva i tempi con fischietto e paletta, una figura familiare dalla quale anche oggi non si può prescindere. A Caltanissetta-Xirbi sabato il treno ha sostato pochissimi minuti ed è ripartito senza tenere conto delle esigenze di tanti passeggeri in età avanzata che non possono certamente mettersi a correre per guadagnare l'uscita".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X