TRIBUNALE

Foto osé su Facebook, scatta il processo a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. Scatta il processo per un giovane che avrebbe pubblicato foto di nudo della sua ex fidanzatina, pure minorenne. Nelle scorse settimane la procura aveva già notificato all’indagato l’avviso di chiusura delle indagini. E adesso per il ventiseienne Davide Miraglia (difeso dell'avvocato Davide Schillaci) si aprono le porte di un procedimento che egli stesso vorrebbe celebrato con il rito abbreviato.

Per rispondere di un ventaglio di contestazioni che il sostituto procuratore Sofia Scapellato ha mosso nei suoi confronti. Si va dalla produzione e divulgazione di materiale pedopornografico alla diffamazione e, ancora, minacce. Queste le imputazioni maturate a carico del ragazzo fin dal momento in cui l’inchiesta ha fatto piovere sul suo capo una ordinanza di custodia cautelare in carcere a firma del gip Lirio Conti. Era il settembre di due anni addietro. E ha dovuto attendere quattro mesi e mezzi prima di ottenere la scarcerazione. È a fine gennaio dello scorso anni, infatti, che ha potuto lasciare il carcere di Enna.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X