stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca False pietre preziose, un’altra anziana truffata a Caltanissetta
POLIZIA

False pietre preziose, un’altra anziana truffata a Caltanissetta

di

CALTANISSETTA. La solita e collaudata tecnica per rifilare patacche spacciate per diamanti e truffare una nissena caduta nel tranello di tre lestofanti. IL raggiro ha fruttato duemila euro. Dopo l'ennesima truffa dalla polizia parte l'invito a fare grande attenzione a sconosciuti che propongono affari col miraggio dei facili guadagni. Proprio quello che è accaduto ad una nissena cinquantenne "agganciata" per strada (all'incrocio fra viale Regione e viale Trieste) da una persona che parlava in spagnolo.

Lo straniero, un uomo di mezza età, aspetto rassicurante, ben vestito coma da copione aveva l'urgenza di raggiungere il paese d'origine (la Spagna nella fattispecie) ma non aveva la materiale disponibilità economica per affrontare il viaggio. Pertanto dopo aver fermato per strada la donna le ha proposto la vendita di pietre preziose del valore di diecimila euro aggiungendo, però, che si sarebbe accontentato di molto meno. A quel punto il finto cittadino spagnolo ha tirato fuori dalla tasca pietre preziose e un anello suscitando la naturale curiosità della donna e mostrando grande disponibilità a vendere quelle meraviglie a prezzi stracciati. "Un affarone" ha detto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X