SANITA'

Carenza di personale a Caltanissetta: turni «allungati» per i servizi del 118

di

CALTANISSETTA. Sempre di meno alla centrale operativa del 118 dove per fronteggiare le esigenze di servizio viene richiamata gente dalle ferie o chi è ormai in procinto di andare in pensione. La coperta diventa sempre più corta. E succede anche che i turni di lavoro subiscono dilatazioni impensabili fini a qualche anno, a volte fino a dodici ore consecutivi. Ammalarsi, prendere qualche giorno di ferie o di permesso al 118 è diventato pressochè impossibile.

In servizio - all'operatore radio figura indispensabile nell'attività di urgenza ed emergenza - sono rimasti in nove, mentre l'organico ne prevede esattamente il doppio.

I pensionamenti hanno falcidiato il numero dei dipendenti disponibili (tutti infermieri professionali) con la conseguenza che i tre turni giornalieri vengono coperti sistematicamente da due unità (dovrebbero essere tre nella norma). Un deficit che ha fatto scoppiare l'emergenza in una struttura deputata a gestire l'emergenza sanitaria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X